logo1

Meht, tre mesi e ci siamo

Mancano tre mesi al Monte Rosa EST Himalayan Trail (MEHT), una gara giunta alla terza edizione dopo lo straordinario apprezzamento delle prime due. Rientra tra le manifestazioni targate Sport PRO-MOTION A.S.D., una garanzia non solo in termini di organizzazione tecnica ma anche, e soprattutto, di passione per lo sport, per la corsa in natura e per il territorio, che qui non ha certo bisogno di pubblicità.

Promesso uno spettacolo unico al mondo, quello della parete più alta d’Europa che regala vertigini anche in termini di emozioni. Atleti ed accompagnatori potranno infatti ammirare la parete EST del Monte Rosa, la parete più alta delle Alpi e per geomorfologia l'unica di tipo himalayano presente in Europa. 2.600 i metri di dislivello per una larghezza complessiva di quasi 4 km nel territorio del comune di Macugnaga, alla fine della Valle Anzasca, in provincia del Verbano-Cusio-Ossola (Piemonte). Dal paese se ne può scorgere un'ampia sezione, particolarmente impressionante per la vastità delle dimensioni e la distanza ravvicinata. Assieme alla parete valsesiana del Monte Rosa costituisce il versante piemontese del gruppo, contrapposto a quello valdostano e a quello svizzero.

DISTANZE – Tante le gare in programma per accontentare tutti gli atleti, da quelli che si cimenteranno nell’impresa più ardua a quelli che vogliono fare un’esperienza meno impegnativa o ai familiari che avranno l’occasione di vivere il territorio in assoluta libertà e sicurezza. Tutte le manifestazioni avranno partenza e arrivo al Centro Sportivo Macugnaga.

Partiamo dalla ULTRA 105K, l’ultra distanza per atleti tecnicamente preparati con partenza alle 4:00 del mattino di sabato 17; percorso da completare in 36h con 8000m D+ ed il punto più alto al P.so del Monte Moro (2.868m). Per iscriversi, gli atleti devono aver acquisito 3 Punti ITRA in una singola gara disputata dal 01 Gennaio 2018 al 31 Dicembre 2020. Dettagli e traccia QUI.

Di poco meno impegnativa la EPIC 60K. Gli atleti partiranno alle 5:00 del mattino di sabato 17 e raggiungeranno il punto più alto a Passo Monte Moro (2.868m) andando a completare entro 18h i 4.700m D+ complessivo. Un percorso molto tecnico dalle grandi emozioni ed ottimo come allenamento per i grandi ultratrail autunnali. Dettagli e traccia QUI.

Più breve ma molto impegnativa sul piano del dislivello è la SKY 38K che partirà alle 6:00 del mattino e porterà gli atleti a raggiungere il punto più alto a Passo Monte Moro (2.868 m) e completare il percorso entro 12.5h con 3.100 m D+. Il percorso è molto tecnico e consente di godere dell''imponenza dei “4.000 svizzeri”. Dettagli e traccia QUIPer le gare 60K e 38K si consiglia di aver partecipato, ad almeno una gara trail di almeno 40 Km e 2.500 D+ in ambiente alpino.

Decisamente più abbordabile il CHALLENGE 22K che partirà alle 8:30 di sabato 17 e porterà gli atleti a completare i 1.700m D+ nel tempo di 7.5h. Gli atleti raggiungeranno il punto più alto alla Funivia Rosareccio (1.187m) e transiteranno ai piedi della parete Est del Monte Rosa, una vista emozionante a corredo su veri sentieri di montagna. Dettagli e traccia QUI.

Chiudono le fila gli atleti della SHORT 14K che partiranno alle 9:00 di sabato 17 con 5 h per completare gli 850m D+ e raggiungeranno il punto più alto all’Alpe Bletz (1.714m). Il percorso è adatto anche a chi ha poca esperienza e consente di godere della storia e della bellezza del paese Walser Macugnaga da tutte le angolazioni. Dettagli e traccia QUI.

Trattandosi di gare tecnicamente impegnative, ai partecipanti è richiesto uno specifico corredo di materiale obbligatorio e acquisizione di consapevolezza delle difficoltà del percorso. La partecipazione assegna punti ITRA, 5 per la 105K, 3 per la 60K, 2 per la 38K e 1 per la 22K.

C.S.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa