logo1

Il 19 giugno la Lmhm

Presentata ieri allo Sportway la Lago Maggiore Half Marathon, in calendario per il prossimo 19 giugno con tante novità legate al percorso, agli orari. Si punta ad almeno 1800 iscritti

Giugno è il nuovo mese della Lago Maggiore Half Marathon, un evento che piace ai runner per la bellezza e la velocità del percorso e che quest’anno si presenta in una veste tutta nuova che stupirà gli habituée di questa competizione. Il rinvio della manifestazione a causa dell’emergenza Covid non ha fermato il lavoro di Sport PRO-MOTION A.S.D. che ha trovato nel 19 giugno la data perfetta per mettere in scena lo spettacolo della XIII Lago Maggiore Half Marathon.

Sarà, dunque, una gara che saluta la primavera per accogliere le prime ore dell’estate. Ma le emozioni saranno ancora più intense grazie alla scelta dell’orario di partenza, previsto alle 18:00, quando la luce del tramonto comincerà ad incendiare le acque del Lago Maggiore. L’altra novità è nella partenza da Stresa da cui i podisti, fiancheggiando il Lago Maggiore, arriveranno a Verbania. Percorso capovolto rispetto al passato, ma bellezza immutata. Non cambia, invece, la partenza della classica 10 km, in versione competitiva e non competitiva, che vedrà un arrivo ancora più veloce a Verbania.

IL TERRITORIO – L’amore per il territorio è la molla che guida Sport PRO-MOTION A.S.D. nella realizzazione di tutti gli eventi sportivi organizzati da questa società. E’ dalla volontà di diffondere la cultura di una regione poco conosciuta, con l’intento di creare anche ricadute economiche positive che nascono tutti i progetti di Sport PRO-MOTION A.S.D.. che non possono certamente ignorare le problematiche relative all’impatto ambientale di eventi come quelli podistici. Per questo, Sport PRO-MOTION A.S.D. è da anni impegnata nell’individuare i punti sui quali agire per creare un evento affascinante ma allo stesso tempo eco-sostenibile.

"Dopo il periodo difficile sul piano sanitario e la tragedia che ci ha colpiti, il nostro territorio ha bisogno di uno slancio di positività, di eventi che permettano di riscattare il contesto naturalistico che ci circonda, il Lago e le nostre montagne" ha detto Tommaso CoppiniConsigliere con delega allo Sport del Comune di Stresa

A condividere questo messaggio anche l'Assessore allo Sport di Verbania Patrick Rabaini che ha aggiunto: "Il comune di Verbania è da sempre amico degli eventi sportivi targati Sport Pro-Motion. Credo che lo sport abbia il compito di dare un messaggio di ripartenza ma allo stesso tempo, dopo i recenti avvenimenti, dobbiamo farlo con sobrietà. Faccio i miei complimenti all'organizzazione per aver scelto di far vivere agli atleti il momento del tramonto, il Lago offrirà uno spettacolo. Sarà, quindi, un'edizione da ricordare per la sua bellezza". 

Presente anche Luca RuffoniConsigliere del Comune di Baveno, mentre a chiudere i commenti istituzionali è stato il Vicepresidente della Provincia VCO Rino Porini: "Negli anni sono stato a fianco della manifestazione in diverse vesti e credo che lo sport abbia quella marcia in più che ci farà vivere un momento di positività, di cui abbiamo tantissimo bisogno, soprattutto dopo il tragico evento che ha ferito la nostra comunità.”

PER DAVIDE - La XIII^ Lago Maggiore Half Marathon è intitolata a Davide Bolognini. La motivazione è nelle parole di Paolo Ottone, Presidente di Sport PRO-MOTION A.S.D.: “La nostra comunità e la famiglia della corsa su strada del Verbano-Cusio-Ossola hanno senza dubbio perso una persona dai valori alti, su tutti l’eguaglianza ed il rispetto del prossimo, un amante dello sport che ha sempre voluto sostenere gli eventi podistici locali onorandoli con la sua partecipazione”. Verrà istituito il Trofeo “Davide Bolognini - Atletica AVIS Ossolana” e sarà consegnato al 1° Uomo/Donna residenti nel VCO classificati sulla distanza di mezza maratona.

Prosegue Paolo Ottone: “La nostra iniziativa è stata accolta con favore dalla famiglia di Davide e dalla sua società sportiva di appartenenza (Atletica AVIS Ossolana) e ci sembra questo il modo più bello per ricordare un amico della LMHM ed una persona speciale”.

Come sempre sono confermati il premio Memorial Aldo Sassi per il primo italiano classificato e il premio Patrizia Pizzi per la prima italiana in classifica della half marathon.

TRAGEDIA DEL MOTTARONE – Sport PRO-MOTION A.S.D. è vicina ai familiari delle vittime ed alla comunità colpita dall’immane tragedia che si è verificata sulla funivia Stresa-Mottarone e desidera ricordare le vittime con due semplici ma significativi gesti di commemorazione. Alla partenza delle due gare, la mezza maratona che si terrà proprio a Stresa e quella della 10 km a Verbania Fondotoce, sarà osservato un minuto di silenzio; verrà inoltre inserito sul pettorale di ogni partecipante un cuore con il numero 14 al suo interno, come il numero delle vittime.

Ma il supporto maggiore che spera di mettere in campo Sport PRO-MOTION A.S.D. è quello legato al ritorno di un grande evento sportivo che, insieme alla X Lago Maggiore del 07.11.2021, vuole contribuire al rilancio del territorio.   

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa