logo1

Il più forte lassù in montagna è lui. Giulio Ornati ha concesso il bis, rivincendo la Bettelmatt Ultra Trail dopo il trionfo 2016. Più forte anche di una condizione non perfetta il cusiano, che ha superato l'infortunio rimediato a Lavaredo. Per lui crono di 10h 48'47'': staccato di circa 11 minuti Michael Dola, che ha tenuto testa fino a metà gara al campione del Team Salomon. Terzo l'altro cusiano Stefano Trisconi

Pronostico rispettato nella Bettelmatt Trail di 50 kilometri. Il vincitore è il cusiano di Armeno Riccardo Borgialli: il 26enne è giunto al traguardo in 5h37'37''. Alle sue spalle Michele Fantoni, poi il polacco Dybek. Quarto il gravellonese Stefano Cerlini

Non ha tradito le attese la settima edizione della Mozzafiato Skyrace, disputatasi oggi a Cannobio: una gara di alto livello tecnico è stata onorata da due degni vincitori, Cristian Minoggio e Silvia Rampazzo.Le condizioni meteo decisamente variabili, a momenti di gran caldo si sono alternati temporali piuttosto forti, trasformatisi addirittura in grandine in alcuni punti del percorso, hanno messo a dura prova partecipanti e organizzatori.

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa