logo1

Mamy a Varese chiude terza

azzurrasport logo

Terzo posto per gli Squali al Memorial Biganzoli, giocato a Varese venerdì 16 e sabato 17. Al momento ancora privi di Andrea Resca, la formazione di coach Franco Passera ha disputato due partite in cui si sono visti a tratti segnali di miglioramento. Quarto posto per Pavia, mentre la coppa più importante se l’è aggiudicata Lecco che ha battuto i padroni di casa della Robur et Fides Varese.

 

Un peccato la prima sfida, quella giocata contro la squadra dell’ex Cecco Vescovi: in partita fino all’intervallo (21-13; 34-34), gli Squali si sono bloccati nel terzo periodo non riuscendo di fatto a ricucire il gap negli ultimi dieci minuti (53-41) e chiudendo 70-57. Molto meglio invece la finalina, giocata contro Pavia, che milita in C Gold. Partiti in velocità dai primissimi minuti creando un mini distacco, la squadra è andata un po’ a strappi fino a dopo l’intervallo (25-13; 39-32) per poi costruire il divario che ha mantenuto fino alla fine dimostrando la differenza di categoria (terzo quarto: 56-43): 78-55. Aspetti positivi sia dalla difesa sia dall’attacco, aspetti notevoli soprattutto nei momenti in cui gli Squali hanno giocato uniti e da squadra. Due splendide partite invece dal punto di vista emotivo, la seconda in modo particolare: come annunciato, Daniele Biganzoli, Squalo dal 2009 al 2014, co autore della conquista della serie B, ha salutato il basket giocato proprio con la maglia biancorossa targata #45. L’atleta, che ha concluso la sua gara a due minuti dalla fine, si è seduto in panchina solo dopo un lungo e affettuoso applauso dell’intero palazzetto.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa