logo1

Ritorna l'appuntamento con Baskettando. Alla Erremme ospiti della puntata in onda questa sera il simbolo della Paffoni, Guido Scali, protagonista della serie con Crema e l'ala Giorgio Sgobba

La Paffoni è in semifinale. Il bis al PalaCremonesi, in un'altra partita vinta al fotofinish per 68-65, vale il viaggio ad Agrigento, dove da domenica comincerà la nuova serie. Una partita surreale, giocata con la morte nel cuore dalla Fulgor per quanto successo poche ore prima al Mottarone. La Paffoni ha chiesto ed ottenuto dalla Lega di far osservare un minuto di silenzio prima del match. E la dedica finale di Guido Scali è emblematica

Una vittoria fondamentale. Soffertissima, ma meritata: la Paffoni sbanca per 66-65 il PalaCremonesi di Crema e si porta avanti 2-1 nella serie. Un successo con il brivido, con Trentin che a meno di un secondo dalla sirena ha sbagliato il libero del pareggio, gentile omaggio della disastrosa coppia arbitrale. Mvp Balanzoni, semplicemente irreale

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa