logo1

Novara corsaro a Carrara

Esulta il Novara. Che torna da Carrara con tre punti dal peso specifico enorme nella rincorsa alla salvezza senza le forche caudine dei play-out. Gli azzurri si sono imposti in rimonta per 2-1: per la squadra di Banchieri linfa vitale e ossigeno puro.

Partita che stenta a decollare: nel primo quarto d'ora non succede di fatto nulla. La prima conclusione è di Panico, ma senza troppe pretese. Al 18' chance importante per i gialloblu di casa: gran tiro di Caccavallo, palla sbatte sul palo esterno. Poi due squilli del Novara, sempre con Lanini: al 24' sventola su cui Mazzini ci mette una pezza, al 32' provvidenziale uscita del portiere carrarino sullo scatenato attaccante del Novara.  Un minuto e la Carrarese può usfufruire di un penalty. Fallo di Corsinelli su Infantino. Dal dischetto va lo stesso bomber di Baldini, ma Lanni è super e salva lo 0-0. Passa poco però e la Carrarese si porta in vantaggio: prodezza di Caccavallo, il migliore dei suoi, e questa volta Lanni non può nulla. Si riparte e gli azzurri dopo centoventi secondi trovano l'1-1: meraviglia di Zunno, che salta tutti e con una conclusione a giro perfetta non dà scampo a Mazzini. Buzzegoli e compagni insistono ed al 7' è Murolo a salvare quasi sulla linea. La Carrarese è solo Caccavallo: è ancora lui a portare pericoli dalle parti della porta azzurra. Quindi, al 24', il risultato è ribaltato: discesa di Lanini, Mazzini smanaccia ma Corsinelli è al posto giusto e sigla il gol che determina il colpaccio azzurro.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa