logo1

Il punto della Coppa Italia di D

Il punto della Coppa Italia di serie D con tutti i risultati

Bra-Ligorna 2-0: Pavesi 2 (1r); Derthona-Crema 4-5 d.r.: [1-1: Ciko (r) / Spaneshi];

Varese-Franciacorta 1-0: Cappai (r); Arconatese-Giana Erminio: 1-3 Silvano / Mandelli 2, Fumagalli; Dolomiti Bellunesi-Clodiense: 5-6 d.r. (0-0); Montebelluna-Adriese: 1-2 Abdulai / Maniero, Ekblom; Riccione-Bagnolese: 3-1 Mokulu, Vassallo, aut. Cocconi / Marani (r); Seravezza-Prato: 2-3 Maffei, Manfredi / Sciannamé, Renzi 2; Orvietana-Arezzo: 1-2 Mugnani / Foglia, Bramante; Pineto-Tolentino: 5-1 Njambe 2 (1r), Forgione, Di Filippo, Maio / Vitiello; Ogliastra-Tivoli: 1-0 Demontis; Puteolana-Trastevere: 1-0 Habercon; Altamura-Cavese: 0-2 Bubas, Banegas; Francavilla-Casertana: 2-0 Bucolo, Marconato. Mancano Portici-Lamezia (04/01/2023) e Trapani-Acireale (14 dicembre). Passano dalle nostre parti una sola piemontese, il Bra, e 3 lombarde: Varese, Crema e Giana (Gorgonzola).

 

Qualche curiosità: l’allenatore del Prato è Lucio Brando (ex Dufour Varallo, Virtus Cusio, Verbania, Juve Domo, Bellinzago, Pont Donnaz, Fiorenzuola, Mantova, Legnano, Pianese) il quale, esonerato dopo 4 giornate dalla Dolomiti Bellunesi (girone C) è tornato nel girone D dall’11a giornata con i toscani, il primo - in questa categoria - ad usufruire del nuovo regolamento che lo permette se l’esonero avviene entro il 30 novembre. Il secondo a farlo è stato Carmine Parlato (5 campionati vinti in D) che dopo 9 gare ha lasciato la Casertana per approdare 2 settimane dopo al Cjarlins Muzane in Friuli. Il Renzi allenato da Brando nel Prato, è Francesco, classe 2001 (ieri entrato al 61’ ha segnato 2 gol, dopo la rete decisiva nei 32esimi), figlio di Matteo Renzi: dopo le giovanili nell’Udinese, lo scorso anno ha giocato 10 gare con 2 reti nel Poggibonsi, mentre quest’anno in campionato col Prato vanta 8 presenze con 285’ giocati e un gol. Il Bramante decisivo nell’Arezzo ad Orvieto è Simone, ex attaccante del Borgosesia 20/21 (37 presenze, 15 gol e 5 assist), che la scorsa stagione ha giocato in C nella Carrarese (36 presenze, 2 gol e 3 assist). Sinora in campionato con gli amaranto vanta 11 presenze e 2 gol. Il Vitiello che ha segnato il gol della bandiera nel Tolentino è Domenico, attaccante classe ’96, che lo scorso anno da dicembre ha giocato nell’Rg Ticino (22 presenze e 3 gol). Quest’anno in campionato vanta 12 presenze con 5 reti, una su rigore. Infine il secondo gol della Cavese è stato opera di Pablo Ezequiel Banegas, 30 anni, da 12 stagioni in Italia. Le uniche due squadre con cui ha giocato in Eccellenza sono state il Marano ed il Borgomanero, dove nel 2012/13 ha vinto il campionato. Poi soltanto serie D (con parentesi anche in C, nell’AlbinoLeffe e nel Potenza). E’ stato oltre che nel Borgo, nel Vado, nel Bra (16 gol), nel Cuneo, brevemente nel Gozzano (9 gare e 3 reti), nella Triestina, nel Francavilla, nella Fidelis Andria, nel Prato, nel Notaresco (16 gol) e adesso appunto nella Cavese (al momento 13 gare, 3 gol e un assist).

 

Roberto Cominoli

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa