logo1

Strapotere ossolano

azzurrasport logo

Come ha detto Thomas Forzatti nel corso di Dilettanti per Dire, se tre indizi fanno una prova, quattro sono quasi una sentenza assoluta. Verissimo, se non fosse che siamo ancora a metà ottobre e di acqua sotto i ponti, prima dei verdetti definitiv, ne passerà tantissima. Ma ad un quinto circa della stagione, l'Ossola calcistica può gonfiare il petto ed alzare la testa, come non accadeva da anni.  

Juve Domo prima in Eccellenza, Piedimulera al comando della Promozione, Vogogna super star in Prima Categoria e Premosello pigliatutto in Seconda. Quattro primati non casuali, ma frutto, in ogni singolo caso, di programmazione ed ambizioni, ovviamente rapportate alla categoria. In Eccellenza tutti aspettavano la squadra di Brando al varco e, dopo un avvio stentato, la locomotiva granata si è messa a viaggiare spedita e sicura, trascinata da un Riccardo Poi tornato ai livelli di Gozzano. La Juve Domo, diciamolo pure senza tanti giri di parole, è la favorita numero uno per la serie D, potendo contare su un allenatore che è un vincente nel Dna, su una rosa coperta in ogni settore e su una società che vuole il salto nel calcio che conta. In senso assoluto forse Piedimulera e Vogogna non sono le favorite nei rispettivi campionati, ma entrambe hanno tutto per lottare fino alla fine senza paura di nessuno. La squadra del presidente Tomola ha in Davide Tabozzi il suo valore aggiunto, uno che sa sempre toccare le corde giuste dei suoi giocatori, andando dritto al cuore, senza fronzoli e tante chiacchiere. Il Vogogna dal canto suo, in Prima, dovrà battagliare con Interfarmaci, Vallestrona e Momo. I maligni dicono che abbia avuto un calendario morbido fino ad oggi, però non ha steccato, ha vinto con sicurezza ed ha un artista assoluto che risponde al nome di Moggio, piedi deliziosi al servizio di mister Chiaravallotti. Il Premosello infine è un rullo compressore: costruito per vincere, difficilmente non porterà a termine la sua missione

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa