logo1

Agnese Bonfantini, calciatrice verbanese della Roma vincitrice della Coppa Italia, uno dei migliori prospetti giovani italiani e già azzurra della nazionale di Milena Bertolini è ad un passo dal vestire la maglia della Juventus, che dalla prossima stagione sarà allenata da Joe Montemurro dopo i tanti anni vincenti con Rita Guarino che è passata all’Inter. La verbanese andrebbe a vestire la maglia bianconera in uno scambio tra il club giallorosso e quello torinese che porterebbe Benedetta Glionna alla Roma. Il tutto è ormai solo da definire…

Clamoroso non epilogo in Eccellenza. La Biellese si fa prendere dalla paura e pareggia 2-2 a Trino, con Agnesina espulso. Il Borgovercelli si suicida con il Lucento: avanti subito 1-0 e poi 2-1, si fa rimontare dai torinesi che vincono 2-3. Esulta dunque la Rg Ticino. che sembrava spacciata: giocherà lo spareggio con la Biellese

 

 

Allo stadio D’Albertas, nel giorno della festa e della celebrazione per la promozione in Lega Pro  de Gozzano,  fa festa anche il Fossano, che batte 2-1 i rossoblu e si salva in virtù del ko interno del Borgosesia. De Souza doppietta, Mastaj per i cusiani

Chiusura di stagione con un successo per il Gozzano. I rossoblu, sotto 2-0 con la Folgore Caratese, rimontano e vincono 3-2 con i gol di Mastaj, Piraccini e del solito Allegretti. Successo anche per il Borgosesia, già retrocesso: 4-2 a Sestri

Penultima giornata in serie D. Il Gozzano ospita il Fossano e riceverà la coppa della vittoria del campionato: a seguire festa per le vie del paese. Il Borgosesia ospita la Caronnese: i granata devono vincere e sperare che i rossoblu facciano il loro dovere

Ultima giornata del mini torneo di Eccellenza. E il verdetto più atteso, quello relativo alla promozione in D, deve ancora essere scritto. Favorita ora è la Biellese, che ha una certezza: se vince a Trino è promossa. Il Borgovercelli, se vince e i lanieri non vincono, è sicuro di fare lo spareggio: in caso di ko della Biellese, con la Rg Ticino, in caso di pareggio bianconero, con la Biellese. Ma è la squadra di Rizzo ora ad avere il pallino nelle proprie mani e la sensazione è che difficilmente sbaglierà

Si ricorda il cinquantennale del successo del Verbania Calcio nel Trofeo Berretti 1971, quando la formazione di Oscar Gattico si laureò campione d’Italia, lo storico trofeo scomparve dalla sede durante un fallimento e ad oggi non è più stato ritrovato: chi lo ha lo riconsegni…..

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa