logo1

Parte il Giro d’Italia: la crono di Palermo chiama Pippo…

Pronti via, domani parte dalla Sicilia il Giro d’Italia, stranamente autunnale in questo pazzo 2020, subito 15.1 km a cronometro da Monreale a Palermo, Filippo Ganna in maglia iridata e bici dorata esordisce in una grande corsa a tappe e sogna la prima maglia rosa, intanto il campanile di Vignone diventa iridato… 

Inizia domani questo strano Giro d’Italia autunnale, dopo la presentazione ieri delle squadre partecipanti al Tempio di Segesta è tempo di pensare alla prima tappa che vedrà gli appassionati del Verbano Cusio Ossola attaccati alla televisione. Si perché la prima maglia rosa sarà assegnata da una cronometro individuale di 15.1 km. Il via da Monreale, un primo tratto in salita che porta alla Cattedrale di Monreale e poi tutta discesa e pianura. Ovvio pensare che tra i massimi favoriti a vincere la tappa e ad indossare la prima maglia rosa ci sia  il campione del mondo della cronometro Filippo Ganna, che prenderà il via  alle 14.35 nella tappa oltre che con il body iridato anche con la nuova fuoriserie Pinarello Bolide colorata d’oro: "È il mio primo Giro e sono veramente emozionato – spiega - sapere che c'è una cronometro alla prima tappa adatta alle mie caratteristiche mi emoziona ancora di più. Cercherò di rimanere calmo e dare tutto sabato, poi vedremo come succederà". Ovviamente al Giro Ganna sarà, come del resto tutti i compagni del Team Ineos Grenadiers, uomo d’appoggio per Geraint Thomas, primo e secondo nelle ultime due edizioni del Tour de France, che sulla carta è uno dei massimi favoriti al successo finale come Jakob Fuglsang (Astana), Vincenzo Nibali (Trek Segafredo) e Steven Kruijswijk e Simon Yates. Intano, per tributare l’onore del successo nel mondiale a Vignone il campanile della Chiesa di San Martino viene illuminato nelle ore notturne coi colori dell’iride.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa