logo1

Domani le elezioni regionali della Federciclismo

Si elegge domani a Borgato il nuovo presidente del Comitato Regionale della Federciclismo, candidato l’avvocato Massimo Rosso di Cherasco, i direttori di corsa Luca Asteggiano e Filippo Borrione e l’ex professionista Gian Paolo Cioccolo, campagna elettorale decisamente calda, presiede l’avvocato verbanese Patrick Rabaini, giudice sportivo del comitato.

Domani si terranno a Borgaro Torinese le elezioni regionali piemontesi della Federazione Ciclistica Italiana. Quattro i candidati alla presidenza dopo che il massimo dirigente uscente Gianni Vietri ha deciso di non ricandidarsi. L’avvocato cheraschese Mauro Rosso, due direttori di corsa entrambi esperti; Luca Asteggiano di Ormea ed il biellese Filippo Borrione, l’ex professionista albese Gian Paolo Cioccolo. Tre i candidati alla vice presidenza: il vice uscente Pierfranco Gugliermetti, l’anima del Racconigi Cycling Team Claudio Vassallo ed il verbanese Marco Rocca, già presidente del CP Vco e consigliere regionale. A presiedere l’assemblea l’avvocato ed assessore verbanese Patrick Rabaini, da sempre impegnato nel ciclismo e nell’ufficio del giudice sportivo del comitato regionale. Va segnalata una campagna elettorale che in particolare negli ultimi giorni si è rivelata molto nervosa, con attacchi e risposte, in particolare sui social con video e post diretti che hanno provocato discussioni accese anche tra candidati e sostenitori delle differenti fazioni, cosa che, non è certo edificante. Vista da fuori, a sensazione parrebbe essere una questione tra Rosso e Cioccolo ma si sa che le elezioni sportive possono sempre riservare sorprese. Dopo l’elezione del presidente regionale sarà scelto il nuovo fiduciario del Comitato Provinciale.   

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa