logo1

Bernal in rosa, un Ganna da applaudire: il Giro si avvicina…

Il Giro si avvicina alla fase decisiva ed alle nostre tappe del 28 e 29 maggio con Egan Bernal in maglia rosa spalleggiato da un Ganna da applausi così come sono da applausi i suoi compagni della Ineos Grenadier, intanto nel Vco si inizia ad attendere la corsa….

Dopo le prima giornata di Giro con la maglia rosa conquistata a Torino e tenuta sino a Sestola per Filippo Ganna, come del resto era ovvio nelle attese, è iniziato un altro Giro d’Italia, un Giro che a metà del cammino si sta avvicinando alle grandi montagne per una ultima settimana importante con gli arrivi al Monte Zoncolan, a Cortina ed alla Sega di Ala e con anche le ormai note due tappe sulle nostre strade che definiranno il vincitore a Milano. Un Giro quello del vignonese e di tutti i suoi compagni della Ineos Grenadier a sostegno del capitano Egan Bernal, il giovane colombiano, che alla vigilia era dato non troppo in forma per alcuni problemi alla schiena, è invece in maglia rosa, conquistata a Campo Felice e legittimata staccando tutti nella tappa delle strade bianche toscane con arrivo a Montalcino, fondamentale è la squadra del leader di classifica, che si sta dimostrando nettamente la più forte del lotto, con un Ganna davvero monumentale a tirare il gruppo, difendere il capitano, scandire il ritmo  in salita e addirittura a fare da lanciatore della maglia rosa ai traguardi volanti. Se in un primo tempo il rivale più pericoloso per i ragazzi dei DS Matteo Tosatto e Dario David Cioni pareva essere il belga Remco Evenepoel dopo il suo crollo a Montalcino c’è da tenere sotto la lente di ingrandimento Simon Yates, che sino ad ora non ha mai convinto ma che non è troppo lontano in classifica. Può ancora succedere di tutto ma ad oggi Bernal, Filippo ed i suoi compagni paiono avere il Giro decisamente in mano. Intanto nel territorio ci si prepara ai passaggi del 28 maggio sul Mottarone, nel Verbano e nel Cusio oltre che alla partenza di tappa da Verbania del 29 maggio. Si iniziano a vedere festoni rosa, rotonde addobbate e chi più ne ha più ne metta, il Giro si avvicina, manca poco più di una settimana per un grande abbraccio ad un grande campione di casa nostra.  

(Foto Ineos Grenadier, Ganna e Bernal in ammiraglia dopo la tappa di ieri)

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa