logo1

Una pazza crono a Ganna, il Giro a Bernal…

Il Giro finisce con la vittoria di Filippo Ganna nella cronometro finale di Milano nonostante una foratura ai meno tre, caduta di Cavagna nel finale che lo stata insidiando, maglia rosa finale al suo compagno Egan Bernal che merita il successo e mette nel suo carniere il Giro dopo il Tour.

Una cronometro un pochino pazza ha chiuso il Giro d’Italia numero 104 vinto con pieno merito da Egan Bernal. Cronometro da Senago a Piazza Duomo in Milano su 30.3 km di percorso. Dapprima il solito grande Filippo Ganna, che stava letteralmente volando e che ai 3 km dall’arrivo deve cambiare bicicletta che era diventata difficilmente guidabile da qualche chilometro per una foratura, l’imponderabile del ciclismo. Subito il cambio di bici, qualche problema per infilare lo scarpino nel padale ma alla fine il miglior tempo in 33’48’’ a 53.800 di media. Secondo Cavagna a 12.3 secondi, terzo ilk sempre bravo Affini a 12.6’’, I secondi persi nel cambio bicicletta hanno però rischiato di essere una brutta sorpresa per l’iridato della Ineos Grenadier perché il francese Remi Cavagna della Deceuninck Quick Step in particolare nel finale pareva, seppur per pochi secondi, poter battere il tempo del vignonese. Anche Cavagna però la sorte è avversa e in questo caso per un errore personale, non per qualcosa di imponderabile: il francese sbaglia una delle ultime curve, cade a terra e lascia li le possibilità di vincere la crono. Dunque il Giro finisce come era iniziato, col successo di Filippo Ganna che nei due giorni precedenti ed in particolare durante la partenza da Verbania della tappa di sabato ha vissuto tanti bei momenti, con la consegna del diploma di cittadino benemerente, con le coccole della sua cagnolona che la famiglia gli ha portato al villaggio e con vere e proprie ovazioni per lui che terminato un Giro davvero da applausi per il modo in cui si è messo a disposizione del compagno colombiano, ha messo nel mirino le olimpiadi di Tokyo.     

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Ultime news

Venerdì, 24 Settembre 2021
Baveno investe in lavori pubblici
Venerdì, 24 Settembre 2021
" Liberi di imparare "

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa