logo1

Balsamo iridata, straordinaria Longo Borghini

Fiandre 2021 chiude domani con uomini elite


Alla vigilia della gara-clou dei Mondiali di ciclismo Fiandre 2021, che si concluderanno domani nel Paese e nella regione dove questa disciplina è sport considerato nazionale, arriva la terza medaglia d'oro per l'Italia: la conquista Elisa Balsamo, cuneese di 23 anni, che riesce a battere allo sprint la pluridecorata olandese Marianne Vos e a indossare la maglia iridata. Un exploit forse non previsto, ma strameritato, per come le azzurre hanno saputo leggere fra le pieghe di una gara assai complicata e nella quale erano favoritissime proprio almeno tre atlete venute dalla terra dei mulini a vento. Invece, all'ultimo chilometro, accade che Elisa Longo Borghini lanci la compagna Balsamo, la quale sprinta a tutta e taglia per prima il traguardo per poi piangere lacrime di gioia e di stupore per quanto accaduto. In realtà, c'è poco da stupirsi, perché le azzurre hanno controllato la gara meglio di tutte ed è giusto che alla fine l'abbiano portata a casa. Un risultato diverso dalla vittoria avrebbe avuto il sapore della beffa, non rispecchiando l'andamento della gara.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa