logo1

Finisce il Tour de France con Ganna, inizia il Tour Femmes con Longo Borghini…

Il Tour de France termina domenica (e domani c’è la crono) ma sempre domenica e sempre a Parigi inizia il Tour de France Femmes, che torna in calendario ufficialmente dopo decenni; 8 frazioni con un finale molto duro sui Vosgi, Elisa c’è e potrebbe fare classifica…

Domenica a Parigi con la tappa che prenderà il via dalla Tour Eiffel per concludersi ai Campi Elisi, in anticipo al gran finale del Tour de France, (domani c’è la cronometro con Ganna tra i favoriti) prenderà il via il Tour de France Femmes by Zwift, il Tour femminile, che ufficialmente torna in calendario e sempre ufficialmente mancava dal 1989. In tutto sono otto frazioni dal 24 al 31 luglio; dopo Parigi le frazioni con arrivi a Provins a Epernay, a Bar Sur Arbe, S. Diè des Vosges e Rosheim offrono spazi per le sprinter e per le attaccanti, frazioni pianeggianti o mosse dove ci sarà spettacolo. Saranno però le due tappe finali a decidere la prima maglia gialla femminile della nuova era con due frazioni tutte sui Vosgi a nord est della Francia. Penultima tappa sabato 30 da Selestat a Le Markstein di 127 km molto duri: ci sono da scalate alcune vette storiche; dapprima il Petit Ballon, il Col du Platzerwasel ed infine il Gran Ballon che scollina a 8 km dall’arrivo: frazione tostissima. Ultimo atto ancora durissimo: domenica 31 il via da Lure e 123.3 km con la Cote de Esmoulieres a fare da antipasto del mitico Ballon d’Alsace e soprattutto dal traguardo finale del Tour a La Super Planche des Belles Filles, dove di recente ci ha vinto Tadej Pogacar nella prima settimana Tour maschile. La salita finale misura 7 km, pendenza media del 8.7% ma il finale della salita non va mai sotto il 20% e tocca la punta massima del 24% nel tratto finale. Elisa Longo Borghini, che sulla Planche vinse nel 2015 alla Route de France, un pochino più sotto di dove sarà posto il traguardo, dopo giorni di lavoro in altura a Sestriere ci sarà e guarda al Tour con ottimismo dopo il Giro Donne chiuso al quarto posto e potrebbe anche puntare ad una buona classifica. Non prenderà invece il via Francesca Barale, per lei, primo anno in categoria, le grandi corse a tappe sono qualcosa a cui pensare in futuro..  

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa