logo1

Ufficiale: la quinta tappa del Tour de Suisse tocca il Vco

Giovedì 15 giugno la quinta tappa del Tour de Suisse da Bex a Cevio sconfinerà nel Vco toccando il Sempione e la Valle Vigezzo per rientrare in Svizzera dalle Centovalli. La quarta corsa a tappe nel mondo per importanza, prova World Tour, mancava dalle nostre strade dal 2012 quando si partì da Verbania.

tourdesuisse tappa ossola

Indiscrezioni confermate, anzi ufficializzate. La Infront Ringer, società che per contro della Swiss Cycling organizza il Tour de Suisse ha presentato i tracciati delle tappe, rese note sul finire del 2016, che andranno a disegnare il percorso della edizione 2017 della quarta corsa a tappe più importante del ciclismo, peraltro prova dell’UCI World Tour. Ebbene si: la quinta tappa del Giro di Svizzera, in programma giovedì 15 giugno con la partenza da Bex nel Vallese e l’arrivo a Cevio in Vallemaggia attraverserà il Vco con un tratto di 42 km di sconfinamento in Italia. La frazione di 220 km di gara vede dunque confermate le ipotesi fatte: dopo il via da Bex e la piana del Rodano sino a Briga si salirà lungo la strada del Sempione sino al Passo dove sarà posto il primo traguardo GPM per poi scendere e sconfinare nel Vco al km 139.5 alla dogana di Gondo-Iselle. Terminata la discesa la corsa toccherà Montecrestese e Masera per iniziare la salita della Valle Vigezzo che vedrà a Druogno un secondo GPM. Proseguendo attraverso Santa Maria Maggiore, Malesco e Re i corridori andranno poi iniziare la strada delle Centovalli per rientrare in Svizzera passando il valico di Ponte Ribellasca. Da qui la corsa scenderà a Locarno per poi proseguire sino al traguardo, inedito per il Tour de Suisse, a Cevio. Dunque l’unico momento con il grande ciclismo nel Vco si terrà in Giugno con il passaggio della carovana elvetica, in attesa di un 2018 che potrebbe essere ben più carico di eventi: siamo ancora a livello di spifferi, nemmeno di indiscrezione ed è presto per parlarne. Al momento della presentazione delle sedi di tappa lo stesso direttore tecnico del Tour de Suisse Oliver Senn aveva parlato della quinta tappa come di una ‘frazione con un tocco di italianità’ ed oggi le sue parole suonano come premonitrici. Il Tour de Suisse ha fatto tappa nel nostro territorio nel 1956 con arrivo a Verbania Pallanza (Grindelwald Pallanza con successo di Rolf Graf) e partenza sempre da Pallanza il giorno successivo (Pallanza-Bellinzona a cronometro), con una partenza di tappa da Verbania Intra nel 1963 (Intra-Les Diableret) e da Verbania Pallanza nel 1964 (Pallanza-Ginevra). L’ultimo appuntamento con Tds nel Vco avvenne nel 2012 con la Verbania-Verbier vinta da Alberto Rui Costa che partì da Piazza Mercato a Intra con il Km 0 in Piazza Garibaldi a Pallanza. Tanti anche i passaggi della corsa, i più recenti nel 1994, 1995 e 2011. Non va dimenticato che il plurivincitore della corsa elvetica è il borgomanerese Pasquale Fornara che chiuse la corsa indossando la maglia oro per bel quattro edizione nel 1952, 1954, 1957 e 1958.

Photo: Infront Ringer

QUI LE INDISCREZIONI DEI MESI SCORSI

Gianluca Trentini

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa