logo1

Tirreno Adriatico: al Terminillo tutto per Quintana

filippo ganna staccato tirrenoLa salita del Terminillo ribalta la classifica della Tirreno Adriatico con il successo di tappa per Nairo Quintana e la maglia azzurra che va allo stesso colombiano. Per Ganna una giornata di esperienza in un percorso non suo, ancora applausi per la Androni, domani da Rieti e Fermo tappa attraverso le zone del terremoto.

Il Terminillo regala il successo a Nairo Quintana, nettamente il più forte in salita che in vetta alla ‘Montagna di Roma vince la tappa precedendo Geraint Thomas (Sky) e Adam Yates (Orica Scott) e prendendo la maglia di leader della classifica generale. Per Pippo Ganna una giornata nella quale nulla gli era richiesto su un percorso certamente non suo. Da segnalare Fabio Aru (Astana) in crisi nel finale di tappa di evidentemente ancora non in condizione in vista del Giro d’Italia così come Nibali che ha perso contatto ai meno quattro, maluccio anche l’atteso francese Pinot e lo statunitense Van Garderen. Ancora bravi quelli della Androni Sidermec Bottecchia che con la maglia verde di Ballerini è rimasta tanto in fuga e con Egan Bernal nel vivo della corsa fino al termine. Domani frazione significativa da Rieti a Fermo di 209 km. Non sarà una tappa da classifica anche se il finale è davvero bello con le salite di Montelparo e gli strappi di Capodarco e Fermo, l’ultimo da affrontare due volte, arrivo compreso. In una tappa che chiama gli uomini di classiche la particolarità consiste nel transito dal km 33 al km 71 sulle strade di Cittareale, Amatrice, Accumoli ed Arquata del Tronto, le zone devastate dal recente terremoto.

GT

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa