logo1

Tirreno Adriatico: Ganna in fuga sulle strade del sisma…

ganna fuga amatriceNella tappa dei ‘muri’ vinta a Fermo da Peter Sagan il nostro Filippo Ganna entra in una bella fuga nata verso Amatrice, lungo le strade dei centri duramente colpiti dai recenti terremoti. Domani frazione per ruote veloci con arrivo a Civitanova Marche prima della gran chiusura.

Filippo Ganna finalmente protagonista alla Tirreno Adriatico, dove ci teneva a lasciare un segno. Il vignonese è stato protagonista di una lunga fuga nella tappa che poi ha visto vincere a Fermo l’iridato Peter Sagan e mantenere la maglia di leader a Nairo Quintana. Col vignonese nella fuga nata in salita verso Amatrice hanno allungato Alexis Gougeard (Ag2r La Mondiale), Davide Ballerini (Androni Sidermec), Moreno Moser (Astana), Maxime Monfort (Lotto Soudal), Marco Canola (Nippo Vini Fantini), Niki Terpstra (QuickStep Floors), Steve Cummings e Scott Thwaites (Dimension Data), Maurits Lammertink (Team Katusha Alpecin), Gianni Moscon (Sky) che hanno raggiunto un vantaggio massimo di oltre 2 minuti. Una fuga come a dire “attenzione, sono giovane, devo imparare tutto ma ci sono anche io”. Una fuga molto suggestiva lungo i centri diAmatrice, Arquata del Tronto, Accumoli o Pescara del Tronto, i corridori, tanto applaudti hanno regalato un bel momento a quella gente davvero provata dalla sciagura che li ha colpiti. Da segnalare la maglia bianca di miglior giovane presa da Egan Bernal della Androni Sidermec Bottecchia. Oggi penultima tappa da Ascoli Piceno a Civitanova Marche che non dovrebbe sfuggire ai velocisti.

Foto RCS: la fuga con Ganna (maglia nera bianco rossa e verde) passa di fronte alle macerie del terremoto

GT

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Ultime news

Sport

Lunedì, 21 Settembre 2020
Cvci, dopo la ripresa tanti successi
Lunedì, 21 Settembre 2020
Il trio...degli eroi!
Domenica, 20 Settembre 2020
Tris Verbania, bene lo Stresa

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa