logo1

Report Altiora del lunedì

altea giocoClassico comunicato con tutti i risultati del fine settimana per lo storico sodalizio verbanese che si dedica alla promozione del volley maschile, dalla prima squadra in Serie C maschile sino alle gare di settore giovanile

(CS) ALTEA ALTIORA, PLAYOFF PIU’ LONTANI, AL PALABLU VINCE LA PALLAVOLO TORINO 3-0. Altea rimedia nella trasferta di Moncalieri una sonora batosta e, dopo quattro vittorie, la striscia positiva si interrompe in maniera decisamente brutta. Traversi & C. escono sconfitti per 3-0 in una gara priva di agonismo che ha permesso ai padroni di casa di far ruotare tutta la rosa. Verbania parte con il sestetto collaudato formato da Miani, Frattini, Traversi, Martinelli, Liera, Borghini e Fantacone. Mentre i fondamentali di seconda linea ad inizio gara sono solidi, i problemi arrivano in fase d’attacco dove Altea non riesce ad esser aggressiva e Moncalieri ringrazia. Nel secondo set Altea non ha reazione, troppi errori in attacco, cala anche la ricezione e Moncalieri in pochi minuti “asfalta” i verbanesi che le provano tutte con l’inserimento di Faraci, Liera ed Errico ma il risultato non cambia. C’è una sola squadra in campo, Franzini non sa come fare per risvegliare il proprio team che lentamente si lascia surclassare dai torinesi. Tra sette giorni si torna in campo contro un’altra squadra che punta in alto (Fortitudo Occimiano), per Altea sarà un bel banco di prova, la lezione sarà servita? Nelle altre partite della giornata successo agevole per 3-0 della capolista Volley Novara ad Aosta e con lo stesso punteggio siglano la vittoria il Santhià a Novara con lo Scurato e del Cuorgnè contro il Chieri. Al quinto set l’Occimiano piega il Romagnano Sesia per una classifica che vede in area playoff Volley Novara, Santhià e Moncalieri (a -5), Romagnano Sesia ed Occimiano. Nella metà sinistra compare l’Aosta (11), Verbania (10), Cuorgnè a quota 8, Chieri (1) e Scurato Novara fermo al palo a zero punti. SETTORE GIOVANILE: U 14 SCONFITTA IN CASA DAL S. ROCCO NOVARA, DUE SUCCESSI E DUE SCONFITTE PER LE FORMAZIONI UNDER 12 A CRESCENTINO. U 14 – “DERBY DI COMITATO”, PASSA ALLE RANZONI IL S. ROCCO AL QUINTO SET. Possiamo battezzarlo ormai così il derby tra i due nuclei giovanili classi 2003-2004 di Pallavolo Altiora e S. Rocco Novara (ex Volley Novara della scorsa stagione). In qualsiasi confronto c’è stato equilibrio e soprattutto bel gioco ed è stato così anche stavolta allorchè alle Ranzoni nel sabato pomeriggio di alta tensione sportiva il sestetto di Cipriano si è aggiudicato match e virtuale primato di prima fase sconfiggendo al quinto set i ragazzi di Calcaterra dopo 1 e 58’ di gioco. Tutto sull’ottovolante il match con due vantaggi di Verbania (primo e terzo set vinti 25-21 e 25-18) cui seguono i due parziali vinti dai novaresi (19-25 e 20-25); nel quinto Altiora guida fino al 10-5 poi il turno di battuta di Brambilla inverte definitivamente l’inerzia del match portando al successo i biancoazzurri gaudenziani. Verbania ora è attesa da due trasferte consecutive prenatalizie (la prima a Novara sabato prossimo poi a Varallo Sesia sabato 17 a Varallo Sesia), che precederanno la stesura del calendario di seconda fase cui accedono le migliori 20 (sulle 27 iniziali) squadre del Piemonte. U 12 – PRIMA GIORNATA CON RINVII E RINUNCE, ALTIORA RISPONDE PRESENTE A CRESCENTINO CON DUE SQUADRE. Il clima di confusione era nell’aria e il tutto si è puntualmente verificato: teoricamente presenti 12 squadre per 14 partite, in realtà nella palestra delle Medie di Crescentino si presentano 8 teams per via delle rinunce di Volley Novara e Acqui Terme 3 e dei rinvii dell’ultimo minuto delle gare di S. Rocco Novara e Pavic Romagnano Sesia con un totale di sole 8 partite in programma. Difficile spiegare quanto è successo alle famiglie di atleti che per una trasferta di Under 12 percorrono come nel nostro caso ben 127 chilometri con tra i convocati anche bambini di 9 anni. Venendo a quanto è successo sottorete ci sono stati due successi e due sconfitte complessive per i ragazzi di Calcaterra (seguiti per l’occasione dal dirigente accompagnatore dell’U 13 Marco Matessich), con il coach verbanese impegnato nell’organizzazione della tappa verbanese della Fipav S3 Minivolley Cup 2017. La squadra Rossa, capitanata da Luca D’Urso, ha battuto 2-1 il Crescentino per poi subire uno 0-3 dagli alessandrini dell’Acqui Terme 2; la Gialla, capitanata da Filippo Sasso, ha sconfitto 2-1 il Red Volley Vercelli per poi cadere 0-3 per mano dell’Acqui Terme 1. Prossimo appuntamento (speriamo meglio organizzato) per i più piccoli di casa Altiora, domenica pomeriggio 18 dicembre a Novi Ligure (170 chilometri…) con due incontri per squadra nella “cupola” del Palazzetto Comunale novese di viale Pinan Cichero.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa