logo1

Altiora: il programma del fine settimana

altiora 2018 2019Il programma del week end di Altiora; in Serie C Regionale match inedito al Pala Manzini sabato sera, arriva a Verbania il Chianchia Volley Langhe di La Morra (CN). Settore Giovanile: in campo la formazione Under 14 di coach Trapella, al debutto le tre squadre Under 13 di Matessich.

Prima Squadra: Non ha precedenti nell’ultraquarantennale storia sportiva di Pallavolo Altiora il match in programma sabato sera (ore 20.30) al Pala Manzini tra i cuneesi del Volley Langhe di La Morra e i ragazzi capitanati da Andrea Grandolini. Storia e statistiche a parte, coach Calcaterra conta molto sul quarto match interno stagionale per migliorare la classifica verbanese; da una parte l’imbattibilità stagionale di Altiora, dall’altra gli zero punti dei cuneesi nelle gare esterne per effetto delle sconfitte contro Biella e Asti cui però corrispondono due bei successi interni da tre punti contro Alessandria e Villar Perosa. I punti salvezza in palio sabato sera varranno veramente il doppio, non è difficile immaginare le due squadre in lotta fino a fine stagione per evitare lo scomodo ultimo posto che dovrebbe relegare in serie D. Settore Giovanile: programma ridotto per le formazioni della Sezione Giovanile di Pallavolo Altiora: le due squadre Under 16 e la Juniores Under 18 posticipano i loro impegni la settimana prossima, spazio quindi all’Under 14 che si gioca buona parte del ruolo di capolista finale del girone di prima fase, affrontando sabato mattina (ore 11.00) alle “Ranzoni” il S. Rocco Novara. All’andata finì 3-2 per Verbania e il punto di distacco tra le due squadre è rimasto tale e quale per tutto il girone di andata e la prima di ritorno. Debuttano a Varallo Sesia (VC) le tre squadre di Under 13 che, in diverse combinazioni di calendario, affronteranno i pari età di Pavic Romagnano Sesia e Scuola di Pallavolo Biellese. Per le tre formazioni denominate Lomazzi Lino Autotrasporti (capitano Luca D’Urso), Allianz Verbania capitano Filippo Manoni) e Plastipak (capitano Stefano Lupato) l’obiettivo di ben figurare, cercando di convincere coach Marco Matessich che il lavoro in palestra viaggia nelle giusta direzione. Dopo il match casalingo contro PlayAsti è tempo di tornare in trasferta per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora in Serie C; sabato 24 novembre, con inizio alle ore 17.00, le ragazze di Andrea Cova affronteranno nel Palasport di Settimo Torinese, sito in Via San Benigno, la compagine di categoria della Lilliput Settimo. Inutile tessere un profilo del sodalizio torinese; si tratta di uno dei club di maggior importanza del volley piemontese, che per anni non solo ha saputo arrivare sino alla Serie A ma che da sempre recita un ruolo da protagonista anche nelle categorie regionali e giovanili, senza pensare alle tante giocatrici che cresciute in casa Lilliput sono poi arrivate all’olimpo del volley: ne citiamo due a caso che sono attuali: Marina Lubian attuale centrale del Club Italia Crai di A1 e sempre con le azzurrine del nostro amico coach Massimo Bellano c’è la regista Rachele Morello, anch’essa scuola Lilliput. La partita che attenderà le lacuali però vede la formazione torinese ancora al palo, ferma a 0 punti ma penultima in graduatoria per quozienti. Insomma almeno sulla carta parrebbe essere una gara da sfruttare appieno ma attenzione, nulla va mai dato per scontato in nessuna partita, in particolare in un campionato complesso come la Serie C che vede le verbanesi nel classico ruolo delle esordienti ed in particolare in un girone molto competitivo come è quello che è stato sorteggiato per le ragazze del presidente Carlo Zanoli; ecco perché anche a Settimo Ghisleni e compagne dovranno recitare con la massima concentrazione: “Mi aspetto una squadra che forse, ma dico forse, al momento potrebbe anche essere alla portata – spiega coach Andrea Cova - ma dico anche che sono contento di trovarla adesso perchè sono convinto che queste siano ragazze giovanissime che si allenano tantissimo e che avranno enormi margini di crescita; in futuro affrontare una squadra come questa Lilliput sarà più complicato, già nel girone di ritorno. Noi stiamo bene, ci siamo allenati bene e dopo un altro 3-2 lottato siamo pronti a giocarci questo match: dopo le due assenze del match scorso contro PlayAsti (mancavano le centrali Alessi e Ferrari; ndr) dovremmo essere a ruoli più completi, anche se non del tutto; detto questo ovviamente andremo a Settimo a giocarcela ed a fare la nostra partita interpretandola come del resto facciamo sempre”.

Comunicato stampa

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Sport

Sabato, 23 Gennaio 2021
Possaccio da sballo
Sabato, 23 Gennaio 2021
Novara, profondo rosso
Sabato, 23 Gennaio 2021
Cuccioli U12 sulle nevi di Macugnaga
Sabato, 23 Gennaio 2021
Ancora un rinvio per Vale Greggio..

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa