logo1

Altea Altiora: il resoconto dei risultati

altea giocoIl resoconto Altiora con la vittoria al tie break in Serie C e tutti i risultati del settore giovanile con una serie di vittorie ed una sconfitta solamente per la formazione Under 18 contro la quotata Novi Ligure.

SERIE C: ALTIORA LA SPUNTA SULL’OCCIMIANO DELL’EX AZZURRO PIERPAOLO MARTINO. Altea Altiora era chiamata alla riscossa dopo la batosta rimediata a Moncalieri sette giorni prima e sul parquet di casa vince 3-2 sulla Fortitudo Occimiano, compagine alessandrina che precedeva i verbanesi in classifica di 5 lunghezze ed era reduce dall’importante vittoria sul Pavic di Romagnano. La Pallavolo Altiora è al completo e scende in campo con Miani – Frattini, Traversi – Martinelli, Liera – Borghini e Fantacone, un primo set che vede Verbania precisa in ricezione e molto attenta in difesa e riesce a chiudere 25-22 con una bella prova di carattere. Al cambio di campo Altea soffre parecchio in ricezione, l’opposto alessandrino non sbaglia una palla e porta la propria squadra, con un doppio 20-25, sull’1-2! Nel finale di set però si infortuna ad una caviglia e deve abbandonare la gara. Verbania ne approfitta subito e parte forte, 9-3 nel quarto parziale, ma i ragazzi di Martino non mollano e tornano sotto sfruttando la poca precisione verbanese in seconda linea. Il set è molto equilibrato, ma Verbania ha i nervi saldi e chiude 28-26 portando la gara al quinto. Il tiebreak, sul 5-6 Occimiano, registra già tre errori al servizio Verbania, un pericoloso segnale di alta tensione, ma Traversi & C. sono bravi a rimanere in gara, sul 14-12 hanno due match point che la Fortitudo annulla, ma Altea chiude 16-14! GIOVANILI: STOP SOLO PER LA JUNIORES, A SEGNO LE DUE UNDER 13, GLI ALLIEVI E I RAGAZZI. U 13 – Nell’inedito scenario della palestra dell’I.I.S. “Lorenzo Cobianchi” va in scena la terza giornata del girone di prima fase del Campionato Under 13 3 contro 3. Presenti a Verbania Acqui Terme 3, Novi Ligure, Volley Novara, Biella 1 e le due formazioni verbanesi. Proprio queste ultime due aprono il programma mattutino con un equilibratissimo derby che va appannaggio della squadra Verde con il punteggio finale di 2-1 (14, 14, -12). Entrambe le squadre poi affrontano Acqui Terme 3 e, non senza qualche difficoltà, ottengono due successi, il primo della Verde per 2-1 (11,-11,8), il secondo, più netto, della Blu per 3-0 (10,7,11). In classifica la Verde guida il girone a pari merito con la Blu ma avanti per numero di partite vinte, dietro di loro Acqui Terme 1 che però deve recuperare due partite. Prossima giornata per i due team Altiora Under 13 in programma domenica 15 gennaio ad Occhieppo Inferiore (BI). U 14 – Missione compiuta a Novara, successo Altiora con qualche sbavatura di troppo alla “Bollini” per 3-0. Verbania si presenta in formazione tipo e fatica ad entrare nel match con il primo parziale che termina 25-20. Molto meglio il secondo parziale nel quale danno il loro contributo le cosiddette “seconde linee”; Novara poi tenta di ritornare in partita ma il punteggio del terzo parziale di 25-16 mette la parola fine su una partita durata complessivamente un’ora. Nell’altro match del girone successo assai sofferto del S. Rocco Novara e Tollegno sulla Scuola di Pallavolo Biellese per 3-2 e classifica che si accorcia in vista dell’ultima giornata con i novaresi capofila a quota 23, Verbania segue a 22. La settimana prossima si chiude la prima fase con la trasferta di sabato 17 a Varallo Sesia contro il Valsesia Volley Team di Lorenzo Armano. U 16 – Torna alle gare l’U16 di Verbania dopo il turno di riposo; 15 giorni fa Verbania tra le mura amiche aveva compiuto l’impresa di battere la capolista, ieri Bazzoni & C. erano chiamati alla conferma. La squadra ha risposto “presente” chiudendo in un’ora la pratica Volley Novara, dando spazio a tutto il roster a disposizione. Torna Zanetta in sestetto iniziale in diagonale con Larotonda, Borgotti e Alberti centrali, capitan Bazzoni in regia con Matessich opposto e Mauro libero. Dopo qualche fase di studio, Verbania dilaga, Larotonda e Alberti al servizio fanno “danni” nella ricezione ospite, Novara non riesce a contenere e il set si chiude 25-9. Si cambia campo e Verbania continua a martellare dalla linea di battuta. Ottima la fase muro/difesa che permette a Bazzoni di orchestrare al meglio i suoi attaccanti. Nel finale di set entra Giorgio Ferreri e, come già successo, chiude con un ace! Terzo parziale si riparte con Novara che forza al servizio, Verbania fatica un po’ ma è sempre avanti. Dentro Onori per Matessich e poi Morelli per Bazzoni, dopo qualche minuto di paura la Pallavolo Altiora chiude 25-21 set e partita! Domenica a San Rocco l’ultima gara del girone. U 18 - L’incontro era proibitivo sulla carta e il campo lo ha confermato, netta la vittoria di Novi Ligure a Verbania nell’incontro testa-coda del campionato di U18. Verbania, che si è presentato con gravi problemi di formazione, resiste solo metà del primo set poi, come spesso succede, si arrende e lascia strada agli avversari che dilagano! Assenti Borgotti, Grosselli e Koedthai, mister Franzini si deve inventare Zanetta nel ruolo di centrale in diagonale con Alberti. Larotonda e Paternoster schiacciatori e Bazzoni/Dian in cabina di regia. Come detto, Verbania parte bene, lotta e tiene il campo fino al 12 pari quando, Novi spinge sull’acceleratore e si porta sul 22-13 sfruttando anche il blackout verbanese. Il set si chiude 16-25. Si cambia campo ma Verbania non c’è, non lotta, non gioca. Ecco che in pochi minuti, con un eloquente 10-25 Paternoster & C. si ritrovano sotto 2-0. Novi fa girare tutti i giocatori a disposizione ma si conferma sempre “troppo” per una formazione che lotta poco. 16-25 è il risultato finale del terzo set che manda negli spogliatoi le squadre.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa