logo1

Volley regionale: subito partite toste…

volley pallaSi riparte col volley regionale: Altiora al PalaIgor contro la capolista Novara, Domo contro la Under di Sant’Anna Volley, in D femminile  c’è una interessante San Maurizio-Arona, trasferta abbordabile per il Bellinzago di Bebbu, per Vega Occhiali Rosaltiora la imbattibile capolista Scurato Novara in casa.

Riprende subito il programma del volley regionale con le nostre formazioni subito in campo nel prossimo week end. In C maschile è subito una partita difficilissima per Altea Altiora. La squadra di Alberto Franzini è attesa sabato 7 gennaio alle 18.30 contro Volley Novara, squadra che guida la classifica del girone. Location del match il PalaIgor del Terdoppio. Venendo alla Serie D maschile il Bistrot 2Mila8 Domodossola riprende in trasferta sempre sabato ma alle 18.00 a San Mauro Torinese contro la Under 20 del Sant’Anna Volley che a dispetto della giovane età è compagine di alta classifica. In D femminile partite complicate per le nostre, quella più abbordabile vedrà impegnata Bellinzago, reduce da un ottimo finale di stagione, sabato a Torino, negli angusti spazi della palestra di Corso Svizzera, contro Volley Parella. Incrocio interessante per la Cusio Sud Ovest San Maurizio che alle 17.00 sempre di sabato attende Pallavolo Arona, la squadra di Federico Motta che punta a restare in alta classifica. Gara sulla carta proibitiva per Vega Occhiali Rosaltiora che affronterà al PalaManzini, ore 18.00 di domenica 8 dicembre, la capolista Gianni Scurato Novara. Per le biancorosse novaresi un percorso tiranneggiante. Ad ora 10 partite e 10 vittorie, nello specifico 8 successi per 3-0 e due per 3-1, solo due set persi. Una partita che le verbanesi dovranno giocare senza nulla da perdere. Ancora una settimana di festa per la Prima divisione Interprovinciale.

GT

GT

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa