logo1

La Caserta di Ghilardi ad un passo dalla chiusura…

alessia ghilardi 2019Ci risiamo: la Golden Tulip Volalto Caserta di Alessia Ghilardi rischia addirittura di non portare a termine il campionato di A1, purtroppo un già visto negli ultimi anni della pallavolo italiana femminile con troppi club rivelatisi poi in grandi difficoltà…

Cosa succede a Caserta? Cosa capita alla squadra che vede Alessia Ghilardi come libero? Chi è appassionato do pallavolo conosce la situazione, conosce sin dalla scorsa stagione di A2 le ingerenze del patron del sodalizio campano Nicola Turco: proclami, esoneri, licenziamenti, parole ed alla fine una promozione tutta della squadra. In questa stagione il giocattolino, a quanto pare, si è distrutto da subito. Stesso modus operandi: parole, esonero di Cuccarini, buona parte del gruppo di giocatrici in corsa per la salvezza cacciato malamente con tanto di giochino poco chiaro su contratti e precontratti firmati da pagare o meno. Senza dimenticare nuovi fondi dall’estero, una cordata giapponese, sponsorizzazioni in bitcoin ed una squadra che ad oggi si sta allenando da sola, a ranghi ridotti e senza allenatori. Finchè ecco la notizia. Il patron Turco getta la spugna con un comunicato (un pochino vittimistico), dove si comunica che la società viene consegnata al sindaco in attesa di qualche imprenditore casertano che la ‘faccia andare avanti’. Il problema è che domenica la squadra giocherebbe la prima di ritorno del campionato contro Brescia. Insomma, nulla di nuovo, se ci permettere, nella pallavolo italiana, pensiamo a Villa Cortese, ChieriTorino, la nostra Ornavasso, Frosinone, Modena, Forlì, Urbino, Pesaro ben due volte, Legnano ed ora Caserta. Tante, troppe le società che alla fine si sono rivelate giganti dai piedi di argilla e che hanno fatto naufragio durante le stagioni o che le hanno portate a termine con difficoltà. Le cose sono due: o il volley femminile italiano catalizza il peggio (tra tanto, davvero tanto di buono), oppure chi dovrebbe vigilare, chi è la guida del movimento, forse si fa andare bene tutto. Ci auguriamo solo, comunque vada a Caserta, che Alessia Ghilardi possa continuare almeno a fine anno per poi scegliere se proseguire o finire la carriera.

GT

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa