logo1

Lavarini; l’eroe dei tre mondi…

E’ la nuova stagione alle porta con la Igor Gorgonzola Novara l’altrettanto nuovo obiettivo di Stefano Lavarini, eroe dei tre mondi pallavolistici, dopo la bella esperienza olimpica con la Corea del Sud, una ennesima tappa di una carriera nata dal basso…

Stefano Lavarini il conquistatore di tre mondi, possiamo chiamarlo così il coach cusiano che da poco è reduce da una eccezionale esperienza alle olimpiadi di Tokyo chiusa al quarto posto alla guida della nazionale della Corea del Sud, nazionale che se come obiettivo massimo aveva il passaggio del primo turno ha invece scritto forse una delle storie belle che solo una olimpiade sa raccontare. Pensandoci bene appare abbastanza difficile non annoverare Lavarini tra i top allenatori a livello mondiale: una esperienza nata da lontano, in quella Omegna degli scudetti giovanili ad imparare l’arte da Luciano Pedullà, proseguita con tante tappe e tanta gavetta, giunta a Bergamo, dove inizia ad essere capo allenatore ed a dimostrare di sapere il fatto suo con una Coppa Italia in saccoccia, da qui il Brasile, il secondo mondo, con il Minas di Belo Horizonte: qui i successi fioccano: due Champions League Sudamericane, una Copa Brasil, un campionato nazionale e due titoli statali, primo tecnico italiano a vincere laggiù. Il ritorno in Italia dapprima a Busto e poi a Novara sono propedeutici alla nomina a CT della nazionale di Corea; anche in questo caso un precursore, primo non asiatico a guidare quella nazionale. Tutta una vita differente per Stefano che però sa adeguarsi, lavora, sa far accettare il suo metodo ed è forse da li che arriva il risultato di Tokyo, peraltro ottenuto in annate complicate già di suo. Le strade di Stefano e della squadra asiatica ora si separano e c’è già qualcuno che lo vorrebbe vestito di azzurro; secondo noi, lo sosteniamo da molto, è solo questione di tempo; adesso però c’è da guidare la nuova Igor, che anno dopo anno cerca di limitare il disavanzo da una Conegliano lo scorso anno in giocabile, Igor che si è rinforzata con gente di livello come la turca Karakurt e la brasiliana Rosamaria. Lo scudetto come obiettivo ed il conquistatore di tre mondi lo meriterebbe davvero.     

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Sport

Lunedì, 06 Dicembre 2021
Paffoni, capolavoro ad Alba
Lunedì, 06 Dicembre 2021
Dilettanti con Foti e Ferri
Lunedì, 06 Dicembre 2021
Verbania vince il derby, pari Accademia
Lunedì, 06 Dicembre 2021
Novara in rimonta, Borgosesia da urlo

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa