logo1

Elezioni Fipav: Cattaneo presidente, dopo 22 anni cade Magri

volley pallaStorico epilogo dell’assemblea federale della Fipav che oggi a Rimini ha eletto il consiglio federale per il prossimo quadriennio olimpico 2017/2020. E’ eletto presidente Bruno Cattaneo che dopo 22 anni mette fine alla dirigenza di Carlo Magri

Epocale ma abbastanza attesa conclusione dell’elezione per il nuovo consiglio federale della Fipav, Federazione Italiana Pallavolo, tenutasi oggi a Rimini. Dopo 22 anni Carlo Magri ha perso una tornata elettorale. Il nuovo presidente è Bruno Cattaneo, vicepresidente di Magri stesso nell’ultimo consiglio federale. La 44^elezione presidenziale dunque vede un cambiamento al vertice. Cattaneo, che in campagna elettorale ha avuto un largo endorsment da parte di tanti esponenti del mondo del sottorete ha totalizzato 9146 voti contro gli 8128 vito di Magri che per essere rieletto avrebbe dovuto passare al primo turno con una larga maggioranza. Il terzo incomodo Eliseo Secco ha totalizzato 11 preferenze. Sono eletti vicepresidenti Adriano Bilato e Giuseppe Manfredi.

GT

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa