logo1

Garzi al Giro Under: tanta esperienza per il futuro…

Tanta esperienza per Fabio Garzi, ossolano della Mastromarco Sensi Nibali, al Giro d’Italia Giovani Under 23 in corso di svolgimento, nel tappone di Santa Caterina Valfurva ha chiuso nei primi 50 e negli altri giorni ha pedalato con sicurezza…

Grande esperienza, al di là della fatica, al di là di una classifica dominata dagli stranieri e dal britannico della Hagens Bermans Leo Hayter. Le si potrebbero chiosare così le prime giornata al Giro d’Italia Under 23 per l’ossolano Fabio Garzi della Mastromarco Sensi Nibali. Garzi, che in stagione ha già centrato buonissimi piazzamenti e podi, si è ben comportato nella prima frazione chiusa in gruppo ad Argenta, nella seconda tappa, decisamente più dura, chiusa a Pinzolo il buon Fabio ha terminato nel primo gruppo che ha tagliato il traguardo a 39’’ da Hayter. Nel durissimo tappone di Santa Caterina Valfurva (con le durissime salite al Passo del Tonale, al Passo della Giuspessa, versante del Mortirolo e l’arrivo in salita) ha chiuso in cinquantesima posizione a 28’ ma attenzione; è un piazzamento che va analizzato: basti pensare che al traguardo sono arrivati 168 corridori e l’ultimo che giunto a Santa Caterina ha lamentato un ritardo da Hayter, vincitore della tappa, di oltre un’ora. Insomma per lui un pedalare che di certo in futuro potrà portarlo a qualche bel risultato, perché no al tricolore di Carnago?   

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa