logo1

Igor incerottata ma vincente contro la Firenze di Bellano

Torna a vincere la Igor Gorgonzola Novara in casa contro il Bisonte Firenze di Massimo Bellano, migliora il gioco gaudenziano dopo le ultime uscite bruttine pur senza Danesi, Chirichella ed Adams. Lavarini: “Sono molto orgoglioso del carattere messo in campo dalla squadra, che in un momento di difficoltà”...

Bella vittoria da tre punti per la Igor Volley di Stefano Lavarini, che supera in tre set Firenze e centra il successo numero 7 in campionato, riportandosi così al secondo posto provvisorio della classifica. Ottima la partenza delle azzurre, per un primo set messo subito in discesa dai turni in battuta di Bosetti e Karakurt, poi Firenze è rientrato in partita, lottando punto su punto nel secondo e terzo parziale. Prova corale di buon livello, grazie all’ottima gestione della regista Jordyn Poulter, e premio di MVP per la centrale Sara Bonifacio. Igor senza le centrali Danesi (a referto come secondo libero) e Chirichella e la schiacciatrice Adams, in campo con Karakurt opposta a Poulter, Bonifacio e Varela Gomez centrali, Carcaces e Bosetti schiacciatrici e Fersino libero; Firenze con Cambi in regia e Nwakalor in diagonale, Sylves e Alhassan al centro, knollema e Herbots in banda e Panetoni libero. I due ace di Bosetti valgono subito il 7-1, Varela Gomez a muro fa 10-3 e due battute vincenti di Karakurt lanciano le azzurre sul 13-3, mentre Bellano manda in campo Kosareva; Firenze reagisce con la neoentrata (15-9) e Lavarini ferma il gioco, mentre Carcaces mantiene le distanze in parallela (19-13) e poi allunga in diagonale, firmando il 22-15. Il finale è di Bonifacio, che prima conquista il set ball in primo tempo (24-18) e poi replica (25-19) per chiudere il parziale. Firenze conferma il sestetto di fine set, Poulter prima va a segno su una palla vagante (3-2), poi mura Kosareva (6-3) mentre un errore di Karakurt riapre la sfida (8-8) e Bosetti tiene avanti le sue in parallela (9-8). Il testa a testa prosegue e l’inerzia si inverte sul 13-15 con due errori azzurri, mentre tocca a Karakurt ricucire lo strappo sul 18-18) e a Carcaces, a muro, firmare il sorpasso subito dopo (19-18); Firenze si riporta avanti addirittura 20-22, Varela Gomez firma il pareggio (22-22) e il turno in battuta di Karakurt rompe l’equilibrio con l’ace che vale il set ball (24-22). Chiude, al secondo tentativo, Carcaces in diagonale (25-23). Si riparte con Karakurt che concretizza una gran difesa di Bosetti (5-5) e poi trova l’ace del 6-5, mentre la reazione ospite porta Firenze avanti 9-12 con Sylves a punto in fast, mentre Lavarini ferma il gioco. Firenze si porta addirittura sul +4 (11-15, poi 14-18), Lavarini manda in campo Giovannini che firma il 16-18 e dopo il timeout di Firenze è ancora lei a fare 19-20, sempre in maniout. Bosetti innesca il punto a punto (21-21), poi firma il punto del 23-22 e un fallo di Nwakalor vale il match ball (24-22): a chiudere ci pensa Karakurt, in diagonale, per il 25-22. Sara Bonifacio (centrale Igor Gorgonzola Novara): “Siamo molto contente per il successo, non è stata una partita facile anche perché siamo alle prese con un periodo complicato, segnato da qualche infortunio e dalle conseguenti assenze. Di bello c’è il modo in cui la squadra ha affrontato la partita: siamo rimaste concentrate su noi stesse, sul nostro gioco e sulla voglia di portare a casa un risultato positivo, che è arrivato dopo una bella battagli con Firenze”. Stefano Lavarini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “Sono molto orgoglioso del carattere messo in campo dalla squadra, che in un momento di difficoltà in cui dobbiamo fare i conti con qualche assenza pesante, sta lavorando ogni giorno con il solo obiettivo di vincere e di uscire da queste difficoltà, facendo tesoro di quello che abbiamo a disposizione. Non era una partita semplice, Firenze ha fatto di tutto per metterci in difficoltà, riuscendoci anche in alcuni momenti del match e per questo la vittoria è molto importante e premia il lavoro fatto da tutte”.

Igor Gorgonzola Novara – Il Bisonte Firenze 3-0 (25-19, 25-23, 25-22)

Igor Gorgonzola Novara: Poulter 2, Bosso ne, Brezza ne, Bresciani, Giovannini 2, Battistoni ne, Fersino (L), Bosetti 8, Danesi (L) ne, Varela Gomez 2, Bonifacio 7, Carcaces 14, Ituma, Karakurt 19. All. Lavarini.

Il Bisonte Firenze: Alhassan 6, Sylves 7, Cambi 2, Herbots 8, Lotti, Guiducci, Van Gestel ne, Panetoni (L), Knollema 1, Adelusi 1, Graziani ne, Nwakalor 12, Lapini (L) ne, Kosareva 5. All. Bellano.

MVP Sara Bonifacio

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Sport

Sabato, 03 Dicembre 2022
Uragano Paffoni su Varese
Sabato, 03 Dicembre 2022
Tutte in casa le nostre in D
Sabato, 03 Dicembre 2022
Mamy finalmente!

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa