logo1

Vega Occhiali Rosaltiora: in coppa sconfitte che fanno crescere

azzurrasport logo

(CS) Sono due sconfitte i risultati rimediati da Vega Occhiali Rosaltiora Verbania nella seconda uscita di Coppa Piemonte giocatasi al PalaManzini di Verbania che ha aperto i battenti ufficialmente per la nuova stagione peraltro con qualche piccola ma notevole miglioria.

Contro la Ambrosiano Group Oleggio, formazione partecipante al Campionato di Serie C con velleità di alta classifica, il successo è andato alle novaresi per 3-0 con le lacuali che nel primo set non sono pervenute e negli altri due hanno invece recitato meglio, contro Pallavolo Scurato Novara invece le novaresi hanno vinto 2-1 facendo loro il set decisivo. Vega Occhiali Rosaltiora – Ambrosiano Group Oleggio 0-3 (8-25, 17-25, 20-25) Cova parte con la regia di Valentina Boschi, Annalisa Cottini opposta, Sonia Cottini e Francesca Magliocco sono le ali, al centro Emily Velsanto e Alessia Belardinelli, libero è Giulia Di Maio. Oleggio si dimostra subito formazione capace, ben strutturata, insomma forte. Verbania ci capisce poco della loro battuta, Cova prova qualche cambio (la regista Gallucci e Maggetto) ed il primo set è tutto ospite: dice tutto l’8-25 finale. Il secondo set invece vede addirittura Vega Occhiali Rosaltiora partire bene e prendersi un vantaggio interessante che però la maggior esperienza di Oleggio satura con pazienza: 19-25, 2-0 Ambrosiano Group e gara nel sacco. Anche il terzo set va ad appannaggio delle oleggesi: Serena Mossetti e Barbara De Benedetti picchiano duro (peraltro la De Benedetti è allenatrice nelle giovanili di Rosaltiora) e ne nasce un 20-25 che vuol dire 0-3 ma che tutto sommato vede Verbania non demeritare. Vega Occhiali Rosaltiora - Pallavolo Scurato Novara 1-2 (19-25, 25-19, 14-25). Contro una formazione del proprio girone Vega Occhiali inizia con Valentina Boschi opposta ad Annalisa Cottini (presto rilevata da Marta Ossola) le bande sono Sonia Cottini (lascerà nel terzo il posto a Federica Maggetto) Emily Velsanto (poi Alessia Belardinelli) e Pamela Ferrari al centro, Samira Ait libero. Nel primo set si sbaglia qualcosa di troppo e Novara allunga facendo 25-19. Il secondo set è quello dove si vede il gioco migliore di Verbania, ci sono ottimo fondamentali e tutto gira di conseguenza: 25-19 e situazione che si impatta. Tanti cambi nel terzo set, Novara vince 25-14 e fa sua la partita per 2-1. Per la cronaca il secondo match tra Oleggio e Novara è finito 3-0 per Oleggio. Questo il commento di coach Cova: “Continuiamo a sfruttare queste partite per lavorare sul campo ed in partita. I risultati non li considero, guardo invece che abbiamo fatto un altro passetto. Adesso dobbiamo continuare a lavorare. Cosa ho notato? Che quando giochiamo noi la partita il nostro livello di pallavolo è buono, se aspettiamo gli altri soffriamo perché ci manca ancora la determinazione giusta in certi attimi delicati. Andiamo avanti a lavorare ed a crescere con fiducia”.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Sport

Venerdì, 02 Dicembre 2022
La Paffoni ospita Varese
Venerdì, 02 Dicembre 2022
Mamy a Casale questa sera partita cruciale
Giovedì, 01 Dicembre 2022
Stangata Pastorelli, l'Omegna non ci sta
Giovedì, 01 Dicembre 2022
Boxe. Sarilli sul ring a Bollate
Giovedì, 01 Dicembre 2022
Semioli nuovo allenatore del Novara

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa