logo1

Vega Occhiali Rosaltiora vince al tie break

azzurrasport logo

Si sapeva che non sarebbe stata la partita della Coppa Piemonte che aveva visto Vega Occhiali Rosaltiora vincere 3-0. La seconda partita di campionato per le lacuali è stata una insidiosissima maratona di volley, contro una squadra assolutamente diversa da quella della scorsa stagione, più esperta e competitiva con le carte in regola per fare un bel campionato.

 

La gara è stata una estenuante maratona di volley che ha visto prima avanti Novara poi Verbania ribaltare la situazione portandosi sul 2-1. Qualche errore di troppo ha permesso alla formazione di Maryna Savchenko di portare la partita al tie break che poi però non ha avuto storia. Nonostante qualcosa ancora da affinare sia dal punto di vista tecnico sia da quello mentale la squadra verbanese si porta a 5 punti in classifica. Simpatica l’esultanza finale in posizione ‘Dab Dance’, ovviamente immortalata in foto (a lato). Parziali 23-25, 25-13, 25-23, 22-25, 15-7. “A me piace sempre guardare il bicchiere mezzo pieno e non mezzo vuoto, quindi oggi vedo che ci siamo presi due punti e che dunque con due vittorie siamo in attivo – spiega coach Andrea Cova - ovviamente in un lungo percorso appena incominciato. Guardando alla partita ed a come si è sviluppata direi che oggi si è visto che a differenza della formazione ospite noi in certi momenti abbiamo pagato la nostra inesperienza. In momenti in cui siamo stati sottopressione ed in difficoltà abbiamo pagato. Del resto il campionato me lo aspetto così, con squadre esperte; noi ancora non lo siamo e dobbiamo lavorarci ancora su. Del resto siamo comunque una formazione giovane, ad un certo punto eravamo in campo con una ‘Under 18’. Detto questo ripeto; il bicchiere è mezzo pieno, abbiamo vinto e siamo contenti: sono due punti che ci stanno bene e che ci teniamo in saccoccia”.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Sport

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa