logo1

Volley: ancora vasta la presenza del Vco nel sottorete che conta…

stefano lavarini brasileAnche in questa stagione alle porte sono tante le nostre giocatrici e tanti i nostri giocatori nel volley che conta: in A1 Lo Bianco, Cardullo e Ghilardi, in A2 Agostino e Paris. Tra i coach Beltrami e Filottrano, Pedullà a Monza, e Lavarini in Brasile (foto). Occhi su Bellano CT del Club Italia.

Ecco le geografia delle nostre pallavoliste o dei nostri allenatori nella categorie nazionali. Sono ancora molte le atlete del nostro territorio a giocare ad alti livelli anche se va segnalato che ad oggi non ha ancora squadra la cusiana Natalia Viganò, che alle prese con il ruolo di mamma potrebbe anche aver deciso di chiudere la sua carriera, se ne saprà di più. Venendo alla A1 avremo due allenatori da tenere d’occhio: l’omegnese Alessandro Beltrami, che guiderà la Lardini Filottrano neopromossa. Torna ad allenare anche Luciano Pedullà che guiderà una ambiziosa Saugella Monza. Tre le giocatrici di casa nostra: intanto Eleonora Lo Bianco che sarà la regista della Pomì Casalmaggiore e che continua la sua incredibile carriera. Resta a vestire la maglia della Foppapedretti Bergamo l’altra omegnese Paola Cardullo, che a dispetto della serie di infortuni di un passato recente c’è ancora con la sua enorme classe che la porta ancora oggi ad essere uno dei migliori liberi del campionato. Torna in A1 con la MyCicero Pesaro l’ornavassese Alessia Ghilardi, che resta sull’Adriatico dopo la promozione della stagione scorsa ai play off. Scendendo in A2 va seguita con grande simpatia l’avventura importante di Massimo Bellano al Club Italia Crai. Il tecnico vastese-veronese è ancora legatissimo al nostro territorio e spesso lo visita anche per ritrovare tanti amici. Il nuovo ruolo di allenatore della nazionale permanente in A1 sembra fatto davvero per lui. Due giocatrici nella cadette ria del volley: Silvia Agostino, cuzzaghese libero della LPM Mondovì’ e Sara Paris, passata dalla Sab Grima Legnano a vestire la storica maglia della Olimpia Teodora Ravenna. Da ricordare la presenza in B1 nel Bastia Umbra e, tornando alle panchine, anche l’avventura carioca di Stefano Lavarini alla guida del Minas Belo Horizonte.

Foto Uffici stampa Minas Tenis Club Voley Belo Horizonte: Stefano Lavarini

GT

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa